Trading di Posizione: Nozioni Utili

In molti tra coloro che si approcciano nel campo dei mercati finanziari online si chiedono cosa sia il Trading di posizione. In poche parole, può essere definito un metodo operativo utilizzato sopratutto da operatori meno ansiosi, ovvero che non amano, almeno inizialmente, trascorrere molto tempo davanti al computer per seguire l’andamento dei propri investimenti.

Si tratta di un approccio strategico piuttosto diffuso, ma che comunque richiede studi e nozioni abbastanza approfonditi, ed è caratterizzato da visioni a medio lungo termine, ovvero che riguardano tempi di apertura e chiusura in un orizzonte temporale molto esteso.

Il trading di posizione si pone dunque in antitesi con lo Scalping, che al contrario prevede scambi che si concludono a brevissimo termine.

trading di posizione

 

Dunque richiede pazienza e prudenza da parte del trader, che saprà aspettare dai pochi giorni fino a parecchi mesi o addirittura anni, con l’obiettivo di ottenere il massimo rendimento.

Detto in altri termini, si configura nella scelta di aprire posizioni che seguono il trend, scommettendo sul fatto che la tendenza continuerà nel medesimo verso, dunque interpretando letteralmente quel concetto molto in voga nel settore, secondo cui il trend è il miglior amico del trader.

Per attuare una posizione, come già detto, occorre possedere una buona padronanza e visione globale del mercato.

Questo al fine di avere riferimenti ad alta affidabilità capaci di indicare che un determinato trend è effettivamente in atto, e rivela una solidità tale da consentire di poterci scommettere.

E poichè l’analisi tecnica da sola non basta, visto che ampio spazio è lasciato all’interpretazione soggettiva, appare evidente il perchè nella maggior parte dei casi solo gli esperti si si occupano di trading di posizione.

Vendere o comprare, viene solo dalla consapevolezza di un trend sufficientemente stabile nel mercato, al quale segue l’apertura di una posizione, che andrà a concludersi comunque in un frangente in cui la fase segue ancora la direzione scelta.

Riconoscere il momento propizio per chiudere la posizione ed incassare i guadagni è l’ultima variabile che bisogna essere in grado di comprendere.

 

Potrebbe infatti evidenziarsi una fase di incertezza o di cambio di direzione del trend che, se mal interpretata, potrebbero mandare a monte tutti o parte dei guadagni.

Fortunatamente ricorrendo allo stop loss, comunque si limiterebbero le perdite anche se, dovendolo impostare a priori, potrebbe in certi casi rappresentare uno dei limiti del trading di posizione.


VOTA L'ARTICOLO:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(21 voti - media: 9,43 su 10)
Loading...

LEGGI ANCHE: