Strategia Forex Intraday

Una valida tecnica di trading con profitto consiste nella cosiddetta strategia forex intraday, ovvero l’apertura e chiusura di diverse posizioni a breve durata (ore o minuti), finalizzate ad ottenere, a fine giornata, un consistente guadagno.

Dunque il trading intraday altro non è che un trading giornaliero, adatto specialmente a chi può investire risorse monetarie limitate.

Nel caso delle opzioni binarie, si fa riferimento ad operazioni con scadenza a breve e brevissimo termine (dai 60 secondi fino a a 15 minuti, 1h, 3 ore ecc.)

Intraday Trading
Trading giornaliero

Ma ovviamente il trading intraday (ovvero con apertura massima di 24 ore) viene svolto anche negli altri mercati finanziari, come quello del Forex.

Per poterlo svolgere in maniera il più proficua possibile, richiede pazienza e sangue freddo, tenendo sempre ben presente che non sempre le giornate si chiuderanno positivamente.

Non è un caso infatti se i migliori trader sono ritenuti coloro che hanno la capacità di gestire al meglio e limitare le perdite.

Detto questo, vediamo quali strumenti impiegare e come usarli affinchè le operazioni intraday vadano a buon fine.

Individuare la tendenza: importante in primis comprendere in quale fase si trova il mercato (rialzista, ribassista, laterale o di congestione) e adeguarne l’operatività;

Interpretare i segnali forex usando di volta in volta gli indicatori più adatti al contesto di riferimento. Tali indicazioni possono evidenziare in tempo reale, le migliori operazioni da fare sul mercato valutario;

Consulta le notizie di mercato: componente importantissima da non sottovalutare mai sono proprio le news che talvolta indicano le probabilità che taluni eventi si verifichino sovvertendo il trend in atto. I markets movers possono aiutare a capire quando entrare in un trade o uscirne;

Usa il meccanismo dei supporti e delle resistenze e osserva come si comporta il prezzo nelle loro vicinanze. Così facendo otterrai dei segnali operativi sulla direzione più proficua su cui investire, ovvero se sia meglio acquistare o vendere.

Strategie Semplici di Trading Intraday

Sling Shot: adatta alle valute più volatili  (EUR/USD, GBP/USD, USD/CHF, USD/JPY) per via degli ottimi risultati ma anche per i minori spread applicati.

Si basa sul grafico a barre e non necessita di impegare altri indicatori, a patto di rispettare alcuni accorgimenti: operare solo dalle 8 alle 21 evitando di entrare o uscire negli orari in cui vengono ufficializzati alcuni dati che potrebbero produrre effetti sulle valute.

Tecnicamente, posiziona gli stop loss sotto i punti di minimo/massimo della barra che porta all’entrata per l’apertura delle posizioni;

chiudi in corrispondenza della chiusura della barra che ha portato all’apertura della posizione stessa;

Tieni in considerazione le barre di setup solo quando presentano una distanza tra il punto di minimo e di massimo pari ad almeno 15 pips;

Una volta individuate quelle che rispettano i parametri suddetti, entra short o long a seconda del comportamento della barra successiva.

Pullback: strategia efficace anche nel caso in cui si vuole fare trading su coppie di valute meno popolari, si basa sul ritracciamento dei prezzi.

Va attuata impiegando il grafico a candele con una media mobile esponenziale a 20 periodi e timeframe a 60 minuti.

Basta aspettare il ritorno di prezzo, in modo da verificare se la tendenza mostrata dal breakout verrà confermata oppure smentita.

Riepilogando: individua la tendenza partendo dai grafici, esamina i timeframe inferiori e non sottovalutare le notizie di mercato.

Infine adotta la tecnica più adeguata alla singola circostanza, tenendo ben presente che lo sling shot e il pullback sono solo alcune tra le tante strategie forex intraday disponibili.