Quanto Guadagna un Broker

Articolo aggiornato il 08/05/2019

Se sei curioso di sapere quanto guadagna un broker, indicativamente sappi che può avere uno stipendio mensile, calcolato in euro, che può oscillare, indicativamente, dai 10 fino ai 100 mila euro.

guadagni broker forex

Retribuzione che ovviamente non è fissa ma varia periodicamente in base a diversi parametri.

Cos’è un broker

Il broker forex è un professionista nell’investimento di capitali che svolge un’attività molto remunerativa e al tempo stesso complessa e delicata.

Si configura nella commercializzazione di prodotti finanziari dal miglior rapporto qualità prezzo, scegliendo quelli che più si adattano alle esigenze di ogni singolo cliente, allo scopo di fargli ottenere dei guadagni consistenti nella differenza tra prezzo di acquisto e prezzo di vendita di valute, azioni, commodity, ecc.

Volendolo spiegare in breve, si può affermare che il guadagno è rapportato alla somma che si riesce a far guadagnare agli investitori; e maggiore è il volume investito, maggiore sarà il guadagno del broker.

Dunque si tratta di un lavoro in cui si ha a che fare con notevoli quantità di soldi; e più guadagni generano, più lauti sono i salari.

 

Requisiti per fare il broker

Ovviamente per intraprendere questa professione è necessario possedere una conoscenza approfondita del settore, con una base di studi economici, una perfetta padronanza del funzionamento di borsa e mercati finanziari, la capacità di prevederne le tendenze e l’andamento, un innato istinto per gli affari, il tutto condito da una spiccata attitudine alla gestione dei capitali.

Seppur non indispensabili, possiamo affermare che una laurea in economia, magari in aggiunta ad un Master in Business Administration post percorso accademico sono un ottimo biglietto di presentazione.

Per fare il broker può essere utile anche la laurea in Matematica, ovviamente abbinata a studi e approfondimenti riguardanti l’analisi finanziaria.

Remunerazione di un intermediario finanziario

Lo stipendio di un broker dipende essenzialmente da due aspetti: il portafoglio clienti che gestisce o che è riuscito ad acquisire e gli utili che è in grado di generare con gli investimenti posti in essere.

Oltre a ciò, i broker guadagnano anche in base allo spread applicato su ask e bid, ovvero sui migliori prezzi di acquisto e di vendita di un titolo; qualcuno anche sulle commissioni applicate alle singole operazioni di trading.

Inoltre, per meglio comprendere lo stipendio medio di un broker e dunque quanto guadagna, occorre fare una distinzione tra broker trading e broker titoli azionari: i primi guadagnano prevalentemente dalle perdite dei traders privati, mentre gli altri dalle provvigioni pagate dagli investitori per cui svolgono il proprio lavoro.

Infine c’è da considerare anche se il broker opera come libero professionista oppure lavora per conto di banche o istituti creditizi società di investimento.

Anche in questo caso la differenza dipende dal portafoglio azionario, dal volume di capitali gestiti e dai risultati ottenuti in termine di utili generati.

Broker Stipendio

Vediamo ora nel dettaglio a quanto ammonta lo stipendio di un broker in Italia, tenendo conto che agli importi indicati vanno ad aggiungersi bonus e provvigioni al raggiungimento degli obiettivi:

  • Lo stipendio medio per un Broker in Italia è di 46.500 € all’anno, pari a 23.85 € all’ora;
  • Un broker junior guadagna mediamente, almeno all’inizio, circa 25.000 € all’anno;
  • Un broker senior invece, ovvero con più esperienza, guadagna uno stipendio medio 79.050 € all’anno che può arrivare anche a 156.000 €.

Stipendi che, occorre ribadire, dipendono essenzialmente dal portafoglio clienti e dai profitti che riesce ad ottenere con gli investimenti.


VOTA L'ARTICOLO:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(53 voti - media: 8,83 su 10)
Loading...

LEGGI ANCHE: