Opzioni: Cosa Sono

In ambito trading le Opzioni rappresentano dei contratti finanziari che assegnano al compratore la facoltà di comprare (opzione Call) o di vendere (opzione PUT) il titolo sottostante ad un dato prezzo d’esercizio (strike price), entro un prefissato periodo di tempo, in cambio del pagamento di un premio.

Cosa Sono le Opzioni
Cosa Sono le Opzioni

Quando si parla di opzioni ci si riferisce ad azioni, commodity, tassi di interesse, ecc. Acquistando o vendendo azioni si possono assumere posizioni rialziste o ribassiste, con profili di rendimento totalmente diversi.

Clicca sul seguente link per sapere le opzioni put e call cosa sono.

Opzioni Americane e Opzioni Europee

Opzione americana: la facoltà di comprare o vendere è praticabile in un qualsiasi lasso di tempo fino all’expiry date. Il compratore proverà a definire se e in quale momento il prezzo d’esercizio, comparato con il prezzo di mercato corrente dell’attività in questione e con il premio, si riveli fruttuoso, scegliendo di esercitare o meno il diritto di comprare o vendere.

Opzione europea: circoscrive la possibilità di acquistare o vendere esclusivamente alla data di scadenza.

In quel dato momento il trader stabilirà se  il costo di esercizio, raffrontato con il prezzo di mercato corrente dell’attività in questione e con il premio, si delinea favorevole e deciderà se è il caso di vendere o comprare.

Riassumendo, nelle opzioni di tipo americano il diritto può essere esercitato in qualunque momento, entro la data di scadenza, mentre nelle opzioni di tipo europeo, il diritto può essere esercitato solo il giorno della data di scadenza.

Valore e prezzo di un’Opzione

Il prezzo di un’Opzione (premio) coincide con il premio che l’acquirente corrisponde al venditore e si ottiene sommando il valore intrinseco al valore temporale.

Il valore intrinseco è uguale alla differenza tra il prezzo di esercizio e il valore del sottostante se l’opzione fosse esercitata immediatamente, mentre il valore temporale o estrinseco si ottiene sottraendo al premio il valore intrinseco.

Il valore di un’opzione considera 6 diversi elementi: prezzo di esercizio, prezzo di mercato sulla attività sottostante al contratto di opzione, tempo residuo alla scadenza dell’opzione, volatilità del prezzo dell’attività sottostante, tasso di rendimento a breve termine privo di rischio, dividendi previsti durante la vita dell’opzione.

Elementi tipici delle opzioni

Gli elementi da prendere in considerazione per la comprensione delle caratteristiche di una opzione sono: il sottostante, lo strike price, lo stile dell’opzione, la scadenza, il premio, la facoltà di esercizio, il valore e la dimensione del contratto.

Sottostante: azioni, indici, valute, titolo di Stato, futures o qualsiasi altro valore per cui sia possibile rilevare prezzi ufficiali;

Strike Price: è il prezzo del sottostante al quale l’investitore può esercitare il diritto;

Stile dell’opzione: come già anticipato, può essere di tipo americano oppure di tipo europeo;

Scadenza: tempo limite entro il quale le opzioni  vengono esercitate oppure arrivano a scadenza, mensilmente oppure trimestralmente;

Premio: il costo dell’opzione pagato all’acquisto per avere il diritto di esercitare il contratto;

Facoltà di esercizio: disponibile nei confronti del trader che ha acquistato l’opzione, comporta la trasformazione della posizione in opzioni in una posizione di acquisto/vendita sul mercato sottostante;

Valore del contratto: è composto dalla somma di due elementi, ovvero, il valore intrinseco ed il valore temporale;

Dimensione del contratto: il lotto minimo di negoziazione (fissato dalla Borsa Italiana) che definisce quante unità del sottostante sono controllate da un unico contratto d’opzione negoziato sul mercato. Si tratta di un moltiplicatore che va impiegato per determinare la dimensione di un singolo contratto d’opzione.

In conclusione possiamo affermare a tutti coloro che si chiedono le opzioni cosa sono, che si tratta di contratti di Borsa che offrono il diritto di acquistare o vendere determinate attività finanziarie  a una data oppure entro una data prestabilita.

La facoltà di acquisto o vendita senza alcun obbligo caratterizzano le opzioni nell’ambito dei derivati.