Opzioni Call e Put: Cosa Sono e Come Funzionano

Chi è nuovo al mondo del trading crede molto spesso che si possa trarre profitto da questo genere di operazioni solo ed esclusivamente nel caso  si acquisti una opzione che abbia un trend positivo al rialzo; ossia che il bene, l’azione  la valuta sulla quale si è investito, abbia prodotto un proprio guadagno.  Nel mondo del trading invece si può guadagnare anche nel caso opposto; tutto dipende dal tipo di opzione che si è andati ad acquistare.  Ma andiamo piano!

opzioni call e put

Cominciamo con lo spiegare cos’è una “opzione”: essa è il contratto con clausola non obbligatoria di  acquisto o vendita  del  titolo sul quale è stata sottoscritta l’opzione.

Il titolo in questione che può essere un qualunque prodotto finanziario come una coppia di valute, un bene (chiamato nel mondo finanziario “commodity”) o un’azione, ecc…  viene definito “strumento sottostante”  e su esso si può applicare  l’opzione di tipo call o put  ossia la scelta di  vendere o acquistare definita “put  and call option”.

L’applicazione dell’opzione avviene scegliendo un determinato lasso di tempo e ad un determinato prezzo di mercato.

Il trader può decidere di vendere o acquistare il sottostante solo se ritiene di poterne trarre profitto; dopo aver studiato la quotazione borse mondiali, aver capito l’andamento e scelto quando applicare l’opzione.

Esistono diversi tipi di opzioni (europee e americane) tra cui le più semplici sono quelle “call”  e  “put”. L’opzione Call  punta al rialzo del sottostante (cioè all’aumento del valore del titolo) e si dice “operazione rialzista”.

L’opzione Put  punta al ribasso del sottostante (cioè alla diminuzione del valore del titolo) e si dice “operazione ribassista”.

Come accennavamo all’inizio sia che si punti al rialzo che al ribasso, lo scopo è quello di guadagnare interpretando le oscillazioni di mercato poiché il trading in opzioni non si  basa  sull’andamento del titolo in sé, ma sulla previsione del suo andamento sul mercato.

Quindi  se il titolo perde valore e si era puntato sulla sua  perdita, il trader avrà  realizzato  un guadagno; se invece il titolo perde, ma si era puntato sul suo  rialzo, il trader realizzerà  una perdita.

Questo è ciò che accade nelle opzioni Europee.  Nelle opzioni di tipo Americano invece il trader può esercitare il suo diritto di acquisto o vendita del titolo anche prima della scadenza.

Un altro modo di trarre profitto dalle opzioni call e put  si realizza quando ad esempio si acquista un sottostante con opzione put intuendo che il suo andamento andrà invece al rialzo e quindi lo si rivende con opzione call e (se l’intuizione è corretta) si realizza un guadagno sia nell’atto dell’acquisto che in quello della vendita.


LEGGI ANCHE: