Forex o Azioni

In cosa conviene maggiormente investire, in forex o azioni? Se anche tu ti stai facendo questa domanda, troverai di seguito una comparazione tra le due forme di investimento più ad alta liquidità.

Forex o Azioni
Dove investire tra Forex o Azioni

La maggior parte dei trader, quando cominciano ad investire, cercano giustamente di comprendere quali possano essere i mercati finanziari più redditizi, analizzando il forex e le azioni.

Il dubbio unanime è: quale delle due tipologie di investimento può fornire maggiori opportunità di guadagno?

Analizzandoli entrambi, si possono meglio capire i punti di forza e gli svantaggi di ciascuno, in modo da optare per la tipologia più redditizia per cominciare a fare trading.

Differenze tra Forex e Azioni

Premesso che gradualmente si può imparare a tradare al meglio a prescindere dal mercato scelto, che si tratti di Forex, Azioni, Bond o materie prime, almeno agli inizi il mercato azionario e quello valutario offrono un livello di accessibilità più immediata.

Ci sono però alcune differenze tra i due segmenti che vanno dalle asimmetrie di commissioni, alle leve finanziarie, fino liquidità, alla capitalizzazione ed ai fattori di influenza esterni.

Orientativamente, si ritiene che innanzitutto il Forex sia il mercato più facile per chi è agli esordi.

Questo perché l’ambito degli investimenti nello scambio di valute si attiene sopratutto alle logiche dell’analisi tecnica.

Mentre invece, se si investe in azioni, ciò che più può fare la differenza riguarda in larga parte l’analisi fondamentale.

Analisi nel Forex e nelle Azioni

Come già accennato, nel Forex non è necessario tener conto di bilanci, report finanziari, cambi di management e valutazioni. Occorre esclusivamente seguire le semplici regole dell’analisi tecnica.

Nel mercato azionario invece, le variabili in gioco sono maggiori poichè ogni titolo esprime il valore di una società e dunque è indispensabile saperla stimare, informarsi su chi è al comando,  quali prospettive di crescita evidenzia e sopratutto qual’è il punto di vista degli analisti.

Su base individuale poi, si devono seguire gli andamenti dei rendiconti e occorre considerare inoltre che le azioni sono frequentemente connesse con l’indice di riferimento, muovendosi così in linea sul listino di quotazione in base al livello di correlazione esistente con il suddetto indice.

Le valute invece orientativamente, si muovono seguendo un’evoluzione scandita dalle scelte fatte dalle istituzioni bancarie, gli istituti finanziari e creditizi e dalle decisioni di politica economica che impattano fortemente.

Le azioni poi tendono ad oscillare repentinamente mentre invece le valute di solito seguono una gamma di prezzi prestabilita, influenzata in linea di massima delle politiche monetarie delle varie banche centrali.

Oltre a ciò, c’è da considerare poi che i titoli possono non aprire più da un giorno all’altro, se ad esempio accade che l’azienda emittente fallisca.

Riguardo le valute invece è piuttosto raro che i tassi di cambio subiscano rivalutazioni o svalutazioni di eccessivo rilievo.

Ma se ciò accadesse, occorre essere consapevoli che in tal caso le perdite sarebbero molto più consistenti rispetto all’ipotesi in cui ci sia un forte ribasso di un titolo azionario per effetto della leva finanziaria.

Leva finanziaria di forex e azioni

Analizziamo ora dettagliatamente le differenti leve del forex e del mercato azionario.

Nel mercato delle valute si può usufruire di una leva finanziaria molto alta, variabile in base al broker scelto.

Questo permette ai trader di operare investendo anche cifre modeste rispetto al capitale che occorrerebbe se al contrario si investisse in azioni.

Però è necessario sottolineare che le azioni possono variare quotidianamente anche di diversi punti percentuali mentre invece le valute molto raramente vanno oltre l’1% al giorno.

Liquidità del forex e delle azioni

Il mercato dello scambio valute è in assoluto il più liquido del mondo e ciò permette di inserire ordini immediatamente eseguiti.

Le azioni invece presentano forti limiti in tal senso; questo perchè, se si investe in titoli poco scambiati, può accadere di dover aspettare parecchio prima che l’ordine venga eseguito.

Come se ciò non bastasse, c’è anche da dire che le azioni rispecchiano l’andamento e i regolamenti delle nazioni a cui appartengono. E tranne che per quelle appartenenti al mercato azionario statunitense, hanno poca visibilità a livello internazionale.

Per contro il forex è accessibile invece da ogni parte del mondo.

In conclusione, se sei indeciso su cosa investire tra forex o azioni, sappi che la scelta è individuale e dipende sia dagli obiettivi di investimento che dai rischi che sei disposto ad assumerti.


VOTA L'ARTICOLO:

1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle6 Stelle7 Stelle8 Stelle9 Stelle10 Stelle
(13 voti - media: 8,85 su 10)
Loading...