Come Funziona la Borsa Serale

Il funzionamento della borsa serale, altrimenti detta borsa After Hours (introdotta in Italia il 15 maggio del 2000), è piuttosto basilare: si può inserire qualsiasi ordine con le medesime modalità e le stesse regole del mercato tradizionale che si utilizzano nella borsa diurna.

Borsa After Hour: Come Funziona
Borsa After Hour: Come Funziona

La borsa serale può interessare diversi trader che per ragioni personali o di lavoro non possono operare durante la sessione diurna di borsa.

Si tratta dunque del periodo di tempo dopo la chiusura del mercato in cui un investitore può acquistare e vendere titoli al di fuori del normale orario di negoziazione.

Borsa serale: differenze con la borsa diurna

Ciò che cambia sono i titoli e le azioni che si possono contrattare; in questo frangente infatti si possono comprare, vendere e scambiare, esclusivamente gli strumenti finanziari dei seguenti indici:

  1. Ftse Mib 40;
  2. Covered Warrent;
  3. Ftse Italia Mid Cap.

La negoziazione degli ultimi indici citati, a partire dal 3 luglio 2017, si è resa possibile in seguito ad una modifica apportata dalla Consob con delibera n. 20003 del 17 Maggio del 2017.

Altra differenza riguarda il fatto che gli orari di contrattazione, vanno oltre la classica tempistica; infatti non si fermano alle 17.30 bensì proseguono fino alle 22.00, allineandosi agli orari della Borsa di New York (Wall Street).

Si tratta dunque di una mera estensione temporale delle contrattazioni nel mercato italiano (Borsa di Milano).

Orari borsa serale

Per entrare nello specifico occorre specificare che gli orari di esecuzione si svolgono nel seguente ordine cronologico:

  • dalle 17.30 alle 17.50 la borsa è temporaneamente chiusa lasciando spazio ad una pausa;
  • dalle 17.50 fino alle 18.00 si attua la pre-negoziazione (momento operativo riservato agli investitori istituzionali;
  • dalle 18.00 alle 22 si aprono le contrattazioni per tutti gli investitori, fino alla chiusura.

Attualmente la borsa serale gode di un numero di trader molto più alto rispetto a quelli che operano negli orari normali di contrattazione, probabilmente perché è molto usata da coloro che, per motivi personali o ragioni lavorative, non hanno tempo e modo di operare durante la sessione diurna di borsa.

Funzionamento Borsa serale


Nella borsa serale si possono inserire gli ordini in modo canonico ma i prezzi di chiusura degli ordini di borsa after hour non vengono presentati alla riapertura del mercato diurno.

Il che vuol dire che gli ordini inseriti e non eseguiti nella borsa serale saranno cancellati alle ore 20:30, così come gli ordini inseriti e non eseguiti nella borsa diurna saranno cancellati alle 17:30.

Semplificando, se un ordine non trova una controparte prima della chiusura della borsa serale si annulla e non viene trasferito alla borsa diurna del giorno successivo.

Al contrario, i titoli acquistati nel fase diurna potranno essere venduti normalmente nella sessione After Hour, mentre i titoli acquistati nella fase After Hour potranno essere venduti nella sessione diurna.

Non si presenta questa diversità in caso di titoli acquistati correttamente durante le due fasi del mercato, che saranno vendibili nella fase immediatamente successiva.

Difficoltà operative della borsa serale

Operare nel mercato after hour risulta essere più arduo per via dei rischi supplementari rappresentati proprio dall’orario, che comporta uno stravolgimento del mercato per via del basso numero di scambi e della liquidità inferiore.

Tale fenomeno si traduce inevitabilmente in una netta discordanza tra i prezzi del mercato diurno rispetto a quello del serale che può generare un allargamento degli spread e della volatilità rispetto al prezzo della sessione diurna.

Oltretutto bisogna anche tener conto del price sensitive, ovvero, delle notizie di mercato che potrebbero causare oscillazioni nei titoli.

Borse Serali estere

Tra gli altri mercati che operano la sera, vale la pena citare:

l’Eurex: acronimo di European Exchange, uno dei principali mercati di strumenti derivati, attivo fino alle ore 22:00, controllato da Deutsche Börse (la borsa tedesca) e SWX (la borsa svizzera);

l’LMAx: mercato autorizzato e regolamentato dalla FCA (attivo fino alle 20:00), l’ente di vigilanza e supervisione dei mercati finanziari nel Regno Unito;

la borsa di Francoforte: aperta fino alle 20, ma esclusivamente per gli intermediari finanziari;

gli statunitensi NYSE e Nasdaq: con un orario che va dalle 16 alle 20 ora Americana (dove la borsa serale viene definita AHT), ovvero dalle 22:00 alle 2 di notte in Italia.

Ci sono infine i mercati valutario (Forex) e quello delle criptovalute che invece sono sempre aperti 24 ore su 24, dal lunedì al venerdì.



LEGGI ANCHE: